Home Indice Il fenomeno Lele
a cura di Diego Cattaruzza (requisiti: sense of humour)

Nella mia frequentazione della mailing list di VB-T&T, mi sono imbattuto in alcuni messaggi dallo stile veramente unico.

Sono messaggi scritti in evidente velocità e frenesia, senza alcuna autosorveglianza circa eventuali errori di battitura, senza alcun riferimento alla semantica del mezzo su cui sono scritti: sono la trasposizione quasi 'registrata' di una voce. Come parlo, così scrivo. Si arrangi il lettore per il tono, le pause e tutti i colori che servono a rendere intelliggibile un testo.

Alcuni di questi messaggi sono una incomparabile fonte di umorismo involontario, ed hanno attirato l'attenzione mia e di un altro mio corrispondente, amanti del buonumore.
Dopo un mio primo intervento, in cui chiedevo a Lele - l'autore dei messaggi - di farmi avere VoiceTransWriter, il presunto programma di traduzione da microfono a tastiera che sembrava usare,

Mittente: DIEGO CATTARUZZA
Data: Wed, 21 Mar 2001 17:25:02
Oggetto: <senza importanza>

Senti lele me lo mandi il tuo programma VoiceTransWriter che io <non c'e` lo>?

(solo un sorrisino...:o))

>>> "lele" 21/3/01  16.58 >>>
ma io sono andato sul sito dice di inserire il nome e password ma io la
password non c'è lo cosa devo fare? ho inserito il mio indirizzo di posta ma
niente, non mi arriva nessuna risposta potete aiutarmi? grazie lele

cui lui rispose rivelando per la prima volta il suo spiccato 'sense of humour', ma continuando imperterrito nel suo (quasi) inimitabile stile:

eee hai ragione diego, allora ora spiego masso dopo masso la procedura che
ho fatto, sono andato sul sito e quando dovevo scaricare il programma mi ha
detto di inserire la password, a questo punto ho messo in una casella di
testo il mio indirizzo di posta per farmi pervenire la password ma niente
come mai? cosa bisogna fare per scaricare il programma? grazie lele
P.S. tranquillo diego a me piace molto scherzare vai tranquillo

seguito poco dopo da:

ragazzi tutto risolto buona serata ciao lele

che aggiungo solo per completare l'assaggio ed introdurre il tipo gioviale, serio, ma divertito e divertente.

Dicevo dell'attenzione sul fenomeno Lele suscitata in me ed in un mio corrispondente. Cominciò così tra noi un breve scambio di messaggi, il cui intento era di divertirci alle spalle dell'ignaro Lele (chissà se gli fischiavano le orecchie...).
Dopo un botta e risposta (riconoscibile dai simboli di citazione), il mio corrispondente mi scrisse:

From: corrispondente
To: "Diego Cattaruzza"
Subject: La svolta VoiceTransVBWriter 2.0
Date: Sat, 24 Mar 2001 01:18:39 +0100

Ciao Diego,

>>...Il VoiceTransWriter te lo sei procurato?

>ha ritenuto di far finta di niente e ridendo tra se` se l'e` tenuto ben
>stretto

>>...Quando ti arriva pensami.

>?

Il pensami era un po' come dire: se te lo spedisce ricordati degli amici...
spediscilo anche a me.

...Lo sai che sta per uscire il VoiceTransVBWriter?

Quest'ultimo esiste gia`, sicuramente, purtroppo.
Speriamo solo che se lo tenga per se`.

Set Lele = Nothing

...

?

Set Lele = Nothing

...

ci dev'essere un bug... non funziona.
Speriamo nel prossimo ServicePack...

Io ne ho scaricato una versione demo completa, funzionante per 30 gg.

Devo dire niente male... effettivamente risparmi un sacco di tempo e fatica
di digitazione!!

Se non fosse che non riesco a capire perchè questo codice non funziona. Te
lo esamini un attimino e mi dici dov'è l'errore?

(compilato con VoiceTransVBWriter 2.0 Demo version)

Opzion Implicit

Dim a grire as Sacrific

Dim Control() as Object

Private Sub con la Muta da sub For cick to cick ()

Redim Preservativ Control(0 to 69)

If Label1.Cappion = Labrutt1.Scoppion ten

msgBocs("Si e No", vbYesNoFors)

Exit Sub ' Che magari un po' respir'

Els

msgBoz("No e Si", vbYesPuòdarsPurtropp)

Andyf

End Sub  ' the death of a great man that should be in the way to see many fishes


Secondo me dovrebbe funzionare, ma nonostante controlli ottengo:


Error rana-time 16no 16sì 16boh

Te rana-time and the rospo-time are not the same dimension.
Take a shampo en try again!


Secondo te da che dipende?

A te che serve per continuare ad usare il VoiceTransVBWriter ?

Il Service Pack hai detto?

Io ieri ci ho messo mezz'ora per scaricare dal sito di lele il Service Porck 1.01

Se vuoi te lo splitto e te lo mando via mail.

Per l'ulteriore aiuto che vorrai/saprai prestarmi anche in questo caso, ti
ringrazio in anticipo.

E dopo un po', simulando a sorpresa una inesistente Lele's Commentary Community, mi scrisse un messaggio provocato da un'altra delle ineffabili mails di Lele, sviluppando così un ulteriore filone di discussione semiseria.

From: corrispondente
To: "Diego Cattaruzza"
Subject: lele's language lesson ( info sul tabstrip)
Date: Thu, 5 Apr 2001 21:41:33 +0200
-------------------------------------------------------------
RISPONDE L'ESPERTO:
Domande sul lelese direttamente ai più esperti del settore, informazioni e
curiosità, notizie storiche tutto FREE nella tua mailbox.
Formula la tua domanda al lelescc@freemail.it , il jardiniere provvederà a
smistarla e a farti recapitare una risposta il più presto possibile.

ANCHE TU LELE's COMMENTARY
Diventa anche tu lele'commentary. Traduci e commenta il lelese per lelescc
Community.
Per diventare L'sC invia al jardiniere una mail con oggetto L'sC proposta di
NOMECANDIDATO, e nel corpo del testo il tuo curriculum. Jardiniere
provvederà a  far esaminare i curriculum al nostro staff.
-------------------------------------------------------------

Buongiorno Diego,

Quest'oggi affronteremo il pezzo "Re: VB-T&T: info sul tabstrip".

E' un po' lungo, ma vale la pena commentare e tradurre passo per passo.


> Ciao techinical, grazie per avermi riposto proverò il tuo codiice prima
> possibile,

La doppia i in questo passaggio, pur sembrando un mero errore di
tastierografia, è pregnante di significato. Per anni i linguisti più famosi
ne hanno vivacemente discusso, e sono giunti alla conclusione che il
complemento oggetto (il 'codice' in questo caso) è forse, per chi scrive,
troppo ostico... 'freddo' appunto (ice).

In tanti hanno riflettuto sulle influenze anglofone nel lelese antico,
quindi verosimilmente la parola si divide in codi-ice... codice freddo, di
ghiaccio (= incomprensibile, criptico).

La mancanza di punteggiatura dal grazie al possibile, affrettando parecchio
il periodare, confermerebbe questa impressione.


> mi hai detto che gianluca ti ha parlato bene di me, ma io lo
> conosco? e tu?

I critici hanno intravisto in questo passo non solo un mirabile esempio di
stile lelese, ma anche una rara perla di filosofia lelistica.

La matrice scettica del lelismo (non se ne conoscono però le origini
accademiche... forse i presocratici?) non dà per scontata la conoscenza di
gianluca non solo da parte di chi scrive, ma anche da parte di chi ha
dichiarato di averlo conosciuto e sentito "parlare bene di...".

La vis scettica del discorso è qui spinta fino al paradosso.

E' un po' come domandare: "Mi hai detto che hai mangiato una pizza
margherita. Ma io la ho mai assaggiata? E tu?"


>comunque meno male che parlate bene, sai dicono sempre cose
> brutte ee scherzo.

E' bene abituarsi all'uso di neologismi come ee, uao uao, iuu. Rendono
questa lingua più ricca, e maggiormente performante in ambito web.

>Io uso vb6 service pack 4 win2000 ed uso il controllo
> sstab.

In molti si sono chiesti il perchè di ".... uso il controllo sstab." se
l'oggetto del messaggio dice appunto " info sul tabstrip" (e tra l'altro il
thread era già avviato da un po').

Forse sono le influenze della filosofia torinese "Repetita Juve".

>>Comunque ora provo grazie a presto lele.

In lelese solitamente i periodi si concludono esattamente come si sono
aperti.

Qualche esempio di seguito negli esercizi.

ESERCIZI - IL PERIODARE INIZIO-FINE.

Leggi e impara:

Sul tram:

No controllore, questo biglietto non è pluritimbrato eh.
Lo comprato oggi e sono salito io prendo il tram per andare la mattina a
lavorare.
Comunque non è pluritimbrato.

Innamorarsi:

Volevo dirti però che io provo qualcosa per te non so che cosa ma è belo eh.
Ma posso farti una domanda però poi si resta maici (= amici n.d.t.)
Comunque provo qualcosa per te.

Dal meccanico:

La machina mi sbuffa fumo e lapili di incandescente.
Forse perchè ieri ho fatto lagita del vesuvio no scherzavo ah ah.
però ce qualcosa che non va la macchina fa fumo.

A presto.

Lele's Commentary Community

Date: Fri, 06 Apr 2001 12:20:18 +0200
From: "DIEGO CATTARUZZA "
To: corrispondente
Subject: lele's language lesson (contributo)

Spett.le redazione,

Vi sottopongo questo mio breve elaborato

L'ultima Lele's mail (h11.14 d6/4/01) e`, come dire, emblematica del suo
paradigma linguistico:

"Grazie ti ringrazio, ho scarico gli esempi, alla prossima buon fine
settimana ciao lele"

Caratteristica saliente del fluire semantico leliano e` il ribadimento
sistematico dei contenuti qualificanti.

Nell'esempio in esame (trattasi di un ringraziamento) viene ribadito il
concetto espresso con la prima parola tramite una successiva locuzione di
analogo significato:

Grazie ti ringrazio

Il significante 'Grazie' viene sussidiato ed accresciuto dal significante
'ti ringrazio'

Il Nostro preferisce questa costruzione linguistica a quella piu` comune e
banale che e` possibile con gli avverbi molto o moltissimo (o simili).

Nell'esempio si puo` evidenziare la seconda piu` importante caratteristica
(la vera peculiarita` specifica del logos) dello stile leliano,
la punteggiatura: per il Lele non esiste il punto, e le funzioni di questo
simbolo sono assunte dalla virgola, e quelle della virgola sono assunte
(ad arbitrio di chi legge) dagli spazi inter lemmi.

La chiusa, infatti, potrebbe indurre, in un lettore non culturalmente
futurista, a collegare 'prossima' con 'fine settimana' e a rilevare come
incongruente l'aggettivo 'buon', pur essendo il lemma 'fine' di genere
ambivalente (o ambiguo?).
Trattasi in realta` di sostantivo sottinteso ('mail'). Ecco un mirabile
esempio di segmento interattivo: il lettore deve fare una pausa dopo
'prossima', pensare 'mail', e proseguire nella lettura.

Questo stilema indica la velocita` di approccio alla vita del Nostro
Autore: frenetica, sempre in movimento, quasi in gara con il proprio
pensiero
(come dimostrerebbe anche il frequente smozzicamento delle parole, vedi il
participio trasformato in sostantivo)

Il pregio del Nostro sta in questo suo vivido porsi come immagine di
persona gioviale che agitando il braccio sparisce dietro il bordo della
window del nostro mailer dicendo in un fiato:
'buon fine settimana ciao'.

Nei giorni successivi, altri messaggi di Lele provocarono:

From: corrispondente
To: "Diego Cattaruzza"
Subject: lele's language lesson (ot fiorentina roma)
Date: Tue, 10 Apr 2001 12:28:16 +0200

-------------------------------------
Scopri anche tu le prestazioni dei nuovi processori Matitium II.
Con Matitium II è più facile navigare, dire, fare, giocare, lettera o
testamento.
Usalo con la nuovissima MainAbord Asott.
Caratteristiche tecniche:
Supporto per i processori Matitium II fino a non so quanti Mhz.
Supporto per le nuove Ram-dilemm a 200 Mhz.
Pieno supporto Bus a 200 Mhz, Tram a 133 Mhz.
6 Slot PCI
1 Slot MSI
1 Slot Forza Italia
Video Integrato on-board a 28''

Scoprila cliccando:
http://www.machemmistocomprando.com/08/affarituoi/matitium2/mainboards/asott
-------------------------------------------------

Buongiorno.

Oggi tratteremo l'argomento "ot fiorentina roma" postato lunedì 9 aprile
2001.

Riportiamo il testo lelese:

<Ciao ragazzi sono lele sapete dove posso vedere la partita fiorentina roma,
<sapete un sito dove la fanno.??? grazie lele

Ad un primo superficiale esame del frammento, non risulterebbero importanti
caratteristiche di interesse.

Il periodare è come al solito mirabile; elegante è, come da tradizione, il
fluire privo di punteggiatura, sui motivi del quale più volte abbiamo
richiamato l'attenzione dei lettori; sarebbe appena il caso di rivolgere la
nostra attenzione, visto che non l'abbiamo ancora seriamente fatto, sulla
totale assenza di punteggiatura, funzionale ad un appiattimento semantico
volto a svuotare di importanza le ipocrite convenzioni sociali che tendono a
restituire con l'uso del maiuscolo, alla persona (Fabio, Diego, ecc..) o,
peggio, a cose inanimate (Microsoft, Outlook, Fiorentina) un'importanza del
tutto vana e superficiale.

Ma lo faremo altrove, perchè i motivi di importanza del frammento sono ben
altri.

Ad un esame più attento, le pur stringatissime righe leliane risultano
essere la risposta ad un thread avviato da tempo sugli sviluppi di una nuova
legge sull'editoria.

L'esame al carbonio 007, ha rivelato, grazie all'uso delle evolute
scroll-bar, che sotto il frammento vi sono ampi stralci dei post del thread
avviato, verso i quali quindi il frammento in esame costituisce una
risposta.

Cosa c'entra la Roma (o meglio la roma) col thread in oggetto? Con la legge
e la censura??

Semplice: la sottile ironia leliana (molto più sottile di quella socratica),
tende a smorzare i facili entusiastici e/o rabbiosi attacchi contro il
potere costituito (= la legge).

Le cose importanti sono altre, e le vane discussioni consolatorie, gli
spalleggiamenti, gli attacchi carichi di qualunquismo, non sono proprio cosa
che possa interessare il  Nostro.

Quindi, per tutta risposta, sbotta con una richiesta che non solo è un OT in
risposta ad un OT (doppio salto mortale), ma è carica di quell'ironia dalla
valenza maieutica (quasi risibile diventa la richiesta di 'siti' sui quali
assistere all'evento calcistico).

Un netto richiamo all'ordine e al 'non occuparsi di cose vane'.

Lo stesso argomento, di per sè non privo di interesse, andrebbe trattato in
ben altro modo. Il Nostro lo sa e vira violentemente.

Ancora una volta la perla, più che linguistica, è puramente filosofica.

Lele's Commentary Community

NOTA: Alleghiamo di seguito il testo integrale, con tanto di thread rilevato
al carbonio 007, in cui risulta evidente che l'OT 'fiorentina roma' è, in
realtà una risposta.


--------------------------------------

Ciao ragazzi sono lele sapete dove posso vedere la partita fiorentina roma,
sapete un sito dove la fanno.??? grazie lele
----- Original Message -----
From: "G.F."
To: Mailing List
Sent: Monday, April 09, 2001 3:06 PM
Subject: Re: VB-T&T: [OT] Ancora sulla censura dei siti...


> Ma .... scusa,
> web e new sono di proprietà dello stato italiano  (nota che l'ho scritto senza
> maiuscole) che può permettersi di dettare legge a chiunque?    Tra l'altro, per
> coerenza, la stessa legge dovrebbe essere coattivamente applicata anche ai siti
> esteri i quali, in mancanza di apposita autorizzazione ecc.ecc. potrebbero
> allora essere "oscurati"!
> G.F.
>
>
> ----- Original Message -----
> From: "Rik"
> To: "VB-Tips"
> Sent: Monday, April 09, 2001 1:52 PM
> Subject: VB-T&T: [OT] Ancora sulla censura dei siti...
>
>
> > Scusate l'OT... ma lo e` si e no perche` ci va di mezzo alla grande pure il
> > nostro sito VB.
> >
> > Ho scordato di aggiungere una cosetta alla precedente mail.
> >
> > Quella che segue e` una spiegazione dell'effetto a cura di ShinyStat:
> >
> > -----------------
> > Adesso web e news sono stampa clandestina se non ci si registra in
> > tribunale come testata giornalistica e non si assume un giornalista
> > regolarmente iscritto all'Albo come responsabile dei contenuti del
> > sito o della mailing list. Prima della pubblicazione occorre inoltre
> > consegnare quattro copie del testo alla prefettura e una alla locale
> > Procura della Repubblica.
> > -----------------
> >
> > Anche se fa ridere e magari a pochi succedera` di avere problemi pur
> > fregandosene, cio` non toglie che a chi tocca, tocca!
> >
> > Ricordo il link al sito che si e` preso la briga della petizione (e fra
> > l'altro sono regolarmente registrati come testata giornalistica...)
> >
> > http://www.punto-informatico.it/petizione.asp
> >
> >
> >
> > Saluti,

Date: Tue, 17 Apr 2001 15:40:46 +0200
From: "DIEGO CATTARUZZA "
To: corrispondente
Subject: lele's language lesson (MAX Array)

>subject: MAX Array
>
>----- Original Message:
> ma ubound(array) mi restituisce l'indice massimo degli elementi,
> io cerco il massimo del 'contenuto'. Come posso?

>----- Lele's Replay (12/04/01):
> fai un ciclo e dici del tipo fort i = 0 to array.ubuond. poi fai un
> confronto a = primo valore e b = il valore dei singoli array se a > = b(i)
> continua altrimenti se a < b a = b ok? mi sembra facile o no? ora non so a
> cosa ti serve, e poi ho poco tempo, ma se hai capito la logica e tranquillo
> ok? ciao lele

Solo apparentemente, ad una lettura affrettata e superficiale, la risposta
del Nostro sembra limitarsi ad un suggerimento di tipo algoritmico.
In realta`, una volta di piu`, il periodare fluido della prosa Leliana
permette, con una attenta lettura ad un piu` profondo livello di astrazione
 semantico-lessicale, di percepire le intrinseche motivazioni esistenziali
che sono, alla fin fine, i prodromi ineludibili del lelese.

Illuminante, a tal proposito, l'inciso senza interpunzioni

'e dici'

che intenderebbe ribadire l'identita` tra scritto e parlato che da sempre
e` la caratteristica fondante dell'esprimersi leliano, ma che in realta`
afferma senza soluzione di continuita` la filosofia del Nostro, che si
esplica nel cominciare a digitare un'istruzione e ad auto-dettarsi ad alta
voce quanto sta per scrivere:

pensiero: fai un ciclo
voce: for...
dita: f..o..r..

Di nuovo, in questo frammento di lelese, spiccano alcuni apparenti errori
di battitura, dovuti alla presunta velocita` frenetica dello scrivere
leliano, che invece portano in superficie alcuni profondi complessi
infantili non ancora risolti:

- il 'fort i' che porta a reminiscenze di mancati auto-salvataggi nel
gioco dei quattro-cantoni (con relative frustrazioni non compensate)
- il 'array.ubuond' che rivela la coscienza dell'ingenuita` perduta
(eri.buono ed ora non.piu`)

Infine, ritorna l'epistemologico dubbio con la domanda autorivolta:

'mi sembra facile o no?'

che sembra, di primo acchito, mancare di un punto dopo 'facile', mentre in
realta` e` da leggere proprio come sta.

Invece nella frase

'se hai capito la logica e tranquillo'

sembra solo aver dimenticato l'accento, producendo comunque una topica per
il salto di soggetti, mentre sappiamo che bisogna immaginare il sottinteso:


'se hai capito la logica vai liscio e tranquillo'

Della spasmodica ricerca di approvazione ribadita piu` volte con

'ok?'

non e` il caso di parlare oltre, trattandosi di argomento perfino banale,
tra gli studiosi del lelese.

--- un tanto per la deontologia ---

L'ultima riga adombra un certo senso di colpa che si stava insinuando in me a prendermi gioco di qualcuno ignaro del fatto che alcuni si stessero divertendo alle sue spalle.

From: corrispondente
To: "Diego Cattaruzza"
Subject: Il vero Fabulous
Date: Fri, 4 May 2001 12:30:41 +0200

Beh, non c'è che dire... consiglio illuminante!!


<<<ciao walter tanto tempo fa avevo trovato una cosa simile, Ecco com'era
impostato ok? avevi una form senza i tre pulsanti, dopo metti dei pulsanti
che vuoi tu, e metti la funzione che ti serve ok? chiaro ciao lele


ciao mark sono lele, siccome sto lavorando in vc++ non avrei tempo di vedre
le tue istruzione potresti mandarmi un esempio? grazie mille lele ciao

(e non si riesce nemmeno a decidere se sia più divertente il "vc++" o il
fatto che vuole esempi di tutto.... anche icone!! Ma cosa programma, che
sembra non ci sia niente che lo lascia indifferente? Ma starà facendo un
sistema operativo?)

Dopo questo messaggio, del Lele non si lesse altro per un bel po' (stava studiando VC++).
Recentemente è ricomparso nella mailing list, e così, dato che avrei voluto proprio pubblicare questa pagina sul mio sito, gli ho scritto rivelandogli che avevamo scherzato sui suoi messaggi e chiedendogli il permesso di pubblicare questa pagina.

From: "DIEGO CATTARUZZA "
To: Lelel
Sent: Wednesday, May 23, 2001 9:47 AM
Subject: una gentile presa in giro


Ciao Lele,

innanzitutto ti dichiaro che non intendo offenderti o giudicarti male.
Questa iniziale dichiarazione vorrebbe disporti in modo amichevole a quanto
sto per dirti e chiederti.
Se in qualsiasi modo tu ti sentissi offeso o imbarazzato, o comunque anche
un pelino meno che divertito, fammelo sapere e non solo ti faro` le mie
scuse, ma non avrai piu` occasione di lamentarti di me.

Mi spiego (provo).
il tuo modo tutto peculiare di scrivere i messaggi in lista (te ne parlai
tra l'altro, una delle prime volte) ha attirato la mia curiosita`, ed anche
quella di un mio corrispondente (anch'egli iscritto in lista).
Tra noi e` cominciato cosi` un breve flusso di messaggi che prendeva a gabbo
le tue mails (dal punto di vista della forma, evidentemente, non del contenuto).
Insomma, si rideva del tuo modo di scrivere.
Ad un certo punto abbiamo anche fatto delle 'esegesi' semiserie dei tuoi messaggi.
Da un po', causa mancanza di materia prima su cui discettare, ed anche
perche` ci sentivamo un po' in colpa, abbiamo smesso.

Adesso io ho voglia di dedicare parte della mia homepage al 'lelese' ed alla
sua interpretazione.
Per me e` soltanto una buona occasione di fare dell'humour.
Non so, se fossi al tuo posto come la prenderei. Io penso di avere
abbastanza autoironia per accettare le prese in giro, se sono fatte in modo
gentile (ecco il senso della frase in oggetto).
Di sicuro, vorrei mi venisse chiesto il permesso.

Ed e` appunto per questo che ti scrivo. Per chiederti il permesso di
pubblicare in rete parte dei messaggi che io ed il mio corrispondente ci
siamo scritti sul tuo modo di scrivere.

Se questo ti offende, o in qualsiasi anche minimo modo non ti diverte,
fammelo sapere ed io non solo mi scusero` con te, ma non scrivero` piu`
nemmeno una riga sul tuo affascinante stile.

Ciao Lele
Diego

(in ogni caso, ti sto scrivendo in modo assolutamente amichevole. Ti prego
di rispondermi, e magari di non insultarmi, anche se forse per te lo merito)

Cui Lele ebbe la grazia di rispondere:

From: "lele"
To: "DIEGO CATTARUZZA "
Subject: Re: una gentile presa in giro
Date: Wed, 23 May 2001 10:55:05 +0200

ehi ii oo uu. Ciao diego, e si il modo di scrivere è molto ma molto
divertente, sai perchè, ??? perchè vado di fretta e poi ogni tanto ci sono
persone che mi fiatano al collo, così non mi va, di fargli vedere ciò che
scrivo. Eccoti spegiato il motivo delle mie letterine. Comunque tranquillo
io sono una persona che la vita la prende sorridendo quindi pubblicale, però
una cosa, mi indichi il sito?? così leggo le frasii ti va? Apprezzo molto il
tuo gesto nel avermi contattato, perchè si vede la tua onesta bravo, anche
se poi, un altro magari di avrebbe denunciato per calunnia e diffamazione.
MA tranquillo, scrivimi se vuoi le frasi ma soprattutto il tuo sito. Di cosa
tratta il sito? scusa diego ma tu sei anceh il moderato della lista giusto?
lavori al comune di trieste, ? insomma sei quello con i capelli lunghi che
si vede nel sito di begined??? ora vado al lavoro che sto lottando con sql
server 7, sai da due mesi ho preso a lavorare in vc++, e molto carino si
possono fare tante cose tu lo conosci? sono arrivato ad una considerazione
credo che la ms, abbia pensato a questo di usare i due linguaggi con vc++ si
creano dll e ocx mentre con vb si creano applicazione veloci di desktop e
l'uso delle dll e ocx creati tu che dici? ciao a presto lele



P.S. domandina che diffrenza passa tra una campo int ed uno numeric????
P:S:S forza roma

Da persona intelligente e dotata di senso dell'autoironia, Lele mi ha dato il permesso ed è grazie a lui che avete potuto leggere questo insieme di sciocchezze che spero abbia divertito voi come all'epoca ha divertito noi.

Ovviamente, alcuni passi sono stati modificati per rispetto alle persone coinvolte, ma la sostanza è intatta.

Potete inviare commenti (possibilmente non insulti), 
contributi, suggerimenti all'autore: Diego Cattaruzza
Home Indice