Home Indice poesie
Tracce di pulviscolo

Insieme a te sto bene

Vivere il giorno aspettando la sera,
vivere il giorno aspettando la sera:

per vederti
per sentirti
per goderti
per vestirti
di tutte le fantasie
di tutti i desideri;
di tutte le fantasie
di tutti i desideri.

Le tue mani dolci nel vento...
le nostre timidezze
"critiche, complesse"...
vivide, inespresse
le nostre contentezze,
le parole del sentimento.

La voglia di gridare:
"fantastico!"
la tema di guastare
il magico

fascino che mi prende e libera:
tu, così intelligente e libera.

Insieme a te sto bene,
insieme a te sto bene.

(Era tanto tempo che non mi sentivo così) - ieri -
Quanto poco tempo mi sno sentito così. - oggi -

Vivere la notte aspettando il giorno,
vivere la notte aspettando il giorno:
vivere il giorno aspettando la sera,
vivere il giorno aspettando la sera:

Insieme a te sto bene,
Insieme a me stai bene.

Milano, notte 26-27 luglio 1977

Indice poesie Home Potete inviare commenti (possibilmente non insulti)
contributi, suggerimenti all'autore: Diego Cattaruzza