Home Indice poesie
Tracce di pulviscolo

C'è un lungo cammino per Tipperary

It's a long way to Tipperary...
- magari arriva domani -
penso a tanti momenti neri

in cui ho avuto poca fede
- mio caro sogno, rimani -
con il cinismo di chi non vede

o non vuol vedere
- gli occhi sotto le mani -
quante cose vere

ha davanti a sé
- tutte frottole inani -
senza por "perché?".

Il cielo
il mare
il tempo
il verde
il vento
il sole...
in un fiore
tutta la natura

mi svelo
amare
il tempo
disperde
pur cento
parole...
ma l'amore
senza più paura

rimane dentro
e mi porta fuori:
ha fatto centro
e mi dice "muori!".

Ma io
voglio vivere
cercando
il perché
non si riesce
a capire
la partecipazione
diritti con doveri:
tra rossi bianchi e neri...
                              (non mi sembro tonto).

Ma io
voglio ridere
pensando
che per te
non mi riesce
di mentire
la grande sensazione
dei tuoi capelli neri:
se giunge Tipperary...
                              non mi trova pronto.

Milano, 24 novembre 1974

Indice poesie Home Potete inviare commenti (possibilmente non insulti)
contributi, suggerimenti all'autore: Diego Cattaruzza